Le obbligazioni del Venezuela

Un paese fra crisi e grandi risorse naturali

Il Venezuela è il paese con le maggiori riserve di petrolio certificate al mondo ma è anche lo stato che attualmente patisce la peggior caduta in assoluto del PIL. In questo momento, infatti, sta conoscendo una gravissima recessione che, a dire degli analisti dell’Economist Intelligence Unit, durerà almeno altri due anni. Secondo le stime del Fondo monetario internazionale, il PIL è calato del 40% negli ultimi quattro anni.

obbligazioni del Venezuela

A dare il via a questa crisi è stata in buona parte il crollo del prezzo del petrolio, da cui il Venezuela è completamente dipendente (le stime dicono che equivale al 95% delle esportazioni in valore). La combinazione di recessione e alta inflazione ha avuto forti ripercussioni sull’economia nazionale.

La mancanza dei beni di prima necessità (per la maggioranza d’importazione) e il loro eccessivo costo, insieme all’alto tasso della disoccupazione, ha alimentato il malcontento dei cittadini, che più volte sono scesi in piazza a protestare. Il Governo, con a capo Nicolás Maduro,  ha dichiarato lo stato di emergenza e  ha deciso di utilizzare le riserve per pagare il debito estero.

Maduro, riducendo il potere legislativo del Parlamento, è riuscito a limitare fortemente l’opposizione, che ne chiede da tempo la destituzione. Mentre alcuni analisti hanno ravvisato la possibilità di un golpe, altri ritengono più probabile un nuovo presidente, eletto in modo democratico (le elezioni sono attese il 10 maggio 2018).

L’elenco completo delle obbligazioni del Venezuela

Trova fra i titoli di stato del Venezuela quello perfetto per il tuo portafoglio, confrontandone il tasso di interesse e la data di scadenza. Se hai già identificato l’obbligazione di tuo interesse, basta inserire il codice Isin o la descrizione del titolo nella barra di ricerca.

Scegli informato: leggi gli ultimi approfondimenti sul Venezuela!

 

[wpdatatable id=35]