Le obbligazioni in dollari australiani

Il focus dedicato ai bond in dollari australiani  

Una tripla A, ovvero il giudizio di massima affidabilità assegnato dalle agenzie di rating e 26 anni di crescita consecutiva confermano l’Australia come un paese con un’economia in ottima salute. Infatti, si posiziona come potenza economica al 13° posto a livello mondiale (dati FMI) e al quinto in Asia (dopo Cina, Giappone, India e Corea del Sud ).

Grande esportatrice di prodotti energetici (carbone e gas), prodotti minerari (come ferro e rame ) e metalli preziosi (soprattutto oro), ha fitte relazioni commerciali con l’Asia, specialmente con la Cina (primo partner commerciale di Canberra). L’ eccessiva dipendenza economica dal Dragone rosso, la crisi del settore manifatturiero e il possibile scoppio di una bolla immobiliare sono i principali punti deboli dell’Australia. Al momento il governo Turnbull, oltre a un pacchetto di riforme per stimolare la produttività, punta, per limitare influenze negative dai mercati asiatici, a un accordo di libero scambio con l’Unione europea.

I tassi d’interesse mediamente più alti di quelli dell’eurozona e le buone prospettive sulla solidità dell’economia attirano gli investitori. Se anche tu sei interessato ai titoli obbligazionari in valuta australiana, cerca il bond giusto per te! Inserisci nella barra di ricerca la data di scadenza, il rating o il tasso d’interesse a seconda delle tue esigenze. Oppure digita l’Isin dell’’obbligazione prescelta.

Leggi nel blog tutte le ultime notizie sull’Australia e rimani sempre informato!