Equity linked bond

obbligazioni equity-linked 0 Comments

Per gli investitori più propensi al rischio, ma che comunque vogliano cautelarsi contro ribassi del mercato, esiste un asset class relativamente semplice disponibile nel mercato obbligazionario. Parliamo di equity-linked bond, ovvero titoli obbligazionari ibridi, in cui parte della performance è legata all’andamento di un sottostante, generalmente un indice azionario. Ne considereremo tre:

Obbligazione green della Banca Mondiale (Isin XS1233613188): come sappiamo, l’emittente è solidissimo e vanta il massimo credit rating da parte delle agenzie. L’obbligazione è in dollari e scade nel luglio del 2023 e ha già pagato cedole dell’1,75% nel giugno del 2016 e del 2017.  Da adesso in poi, ogni 15 giugno degli anni 2018-2023, la cedola sarà calcolata in base alla performance dell’indice Ethical Europe Equity (Isin DE000SLA5EE6). Se la performance dell’indice sarà superiore a quella del livello iniziale rilevato il 15/05/2015 (pari a 204,203), verrà corrisposta una cedola pari all’incremento percentuale dell’indice. Se inferiore, la cedola sarà zero. A scadenza il capitale viene rimborsato al 100% – questa è la parte di protezione del capitale.

Ad oggi l’indice Ethical Europe si trova sotto il livello iniziale – intorno a 177 punti –  quindi non sorprende che la quotazione del titolo sia in sofferenza (grafico sotto). Se però credete che il settore green abbia buone prospettive per il futuro, potrebbe essere un buon momento per comprare. Qui trovate la composizione dell’indice per farvene un’idea.

fonte: borsa italiana

Consideriamo ora due obbligazioni Mediobanca. La prima (Isin IT0004931785) scade a giugno 2019 e ha già corrisposto la cedola del 3,5%. Ora il bond pagherà un’unica cedola a scadenza pari al 70% della performance dello STOXX® Global Select Dividend 100 al 21 giugno 2019 rispetto al 28 giugno 2013.  Quindi la cedola sarà (Valore Finale/Valore Iniziale -1)*0,7. Anche in questo caso il capitale è interamente rimborsato. Questo l’andamento del sottostante finora:

fonte: stoxx

La seconda obbligazione (Isin XS0821919171) è invece legata all’EURO STOXX 50®, l’indice delle 50 blue-chip dell’eurozona ed è ormai prossima alla scadenza (ottobre 2017). Per chi l’avesse acquistata si prospetta una cedola molto ricca ( a spanne il 35%). Infatti l’indice sottostante ha avuto una eccellente performance e di conseguenza il bond ha raggiunto valutazioni altissime:

fonte: borsa italiana

Il mondo dei bond equity-linked è variegato e interessante. Sfruttate la nostra BIG LIST per approfondire quali obbligazioni fanno al caso dei vostri obiettivi e del vostro portafoglio.

ISIN Descrizione Scadenza Valuta Exch. YTM YTM S&P Denom.
ISIN Descrizione Scadenza Valuta Exch. YTM YTM S&P Denom.
XS1696593380 Bnp Arbitr Mc Ot27 Usd 06/10/2027 USD Borsa - 2,000
XS0702208066 Imi-5 Az Europa Autocall 28dc17 28/12/2017 EUR TLX - 1,000
IT0005001372 Imi-Euribor 09ap18 09/04/2018 EUR TLX -1.92 - 10,000
IT0005012817 Imi-Eurtry 30mg19 30/05/2019 EUR TLX 0.32 - 1,000
XS1318011571 Bnp-Fix Float Cap 27nv21 27/11/2021 USD TLX 2.66 - 2,000
XS1574950892 Citigroup Gmh - Fix Istx Eur Grow 18gn27 18/06/2027 EUR TLX - 1,000
XS1280107936 Credit Suisse - Ftsemib 03dc20 03/12/2020 USD TLX 2.94 - 1,000
IT0004812431 Db-Fix To Range Euribor 15mg18 15/05/2018 EUR TLX 0.35 - 1,000
IT0004765027 Db Range Euribor 16nv18 16/11/2018 EUR TLX 0.52 - 1,000
IT0004794787 Db-Range Euribor 05mz19 05/03/2019 EUR TLX 0.75 - 1,000

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *