elezioni francesi presidenziali

Elezioni presidenziali francesi al via

Eden Uboldi elezioni francesi, news 1 Comment

Ormai ci siamo. Domenica 23 i francesi andranno alle urne per votare ma il mercato sta già piazzando le sue fiches da tempo. Sul fronte dei bond governativi, le scommesse stanno portando ad una divergenza dei rendimenti su titoli a media-lunga scadenza più significativa (circa 20 bp) rispetto a inizio anno, mentre nel breve termine il divario è estremamente ridotto, come avevamo già evidenziato qui, e come mostra il grafico dei rendimenti.

Se pensate che i filo-europeisti Macron e Fillon la spunteranno, le Obligations Assimilables du Trésor (Oat) potrebbero rivelarsi un affare non disprezzabile. I prezzi sono generalmente in costante calo da settembre 2016: per esempio un’Oat con scadenza maggio 2013 (ISIN FR0011486067) ora prezza intorno a 109, rispetto ai 113 di settembre. Se un candidato mainstream vincesse, si ritiene che lo spread con i Bund tedeschi a 10 anni possa scendere di 30 bp, determinando un apprezzamento dei titoli.

Print Friendly, PDF & Email

Comments 1

  1. Pingback: Francia, dopo il dibattito il mercato si (ri)schiera – obbligazioni.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *