Watch out – settimana del 27/03/2017

obbligazioni Uncategorized 0 Comments

Trump

Il presidente americano si vede costretto a ritirare la riforma sanitaria che mirava ad eliminare Obamacare. Questa era una delle promesse fatte in campagna elettorale. Il prossimo punto di lavoro sarà la riforma fiscale ma non prima del muro sul confine tra Stati Uniti e Messico. Sì, un muro. Com’era? Priorities first, ah no.. America first (of course). Il bando chiuderà mercoledì 29 marzo e vincerà chi sarà in grado di soddisfare l’obiettivo principale della separazione in maniera efficace e in grado di rendere particolarmente piacevole l’estetica sul lato americano. Il Messico ha vietato alle proprie compagnie nazionali di fare proposte.

Articolo 50

Mercoledì 29 marzo, Theresa May attiverà formalmente l’Articolo 50 dando il via a due anni di negoziazioni in merito all’uscita della Gran Bretagna dall’Europa. Non dovrebbero esserci grandi sconvolgimenti, anche perché i 27 membri europei non si riuniranno prima della fine di aprile per iniziare a discuterne. Vi sarà però una risposta iniziale dalla Commissione Europea.

L’invocazione dell’Articolo 50 avverrà il giorno dopo la delibera del dibattito del Parlamento scozzese per l’eventualità di svolgere un secondo referendum per l’indipendenza.

FED

Basta rialzo dei tassi per il momento. Ma alcuni membri della Federal Open Market Committee, incluso Charles Evans (Chicago Fed) e anche membri senza diritto di voto rilasceranno dichiarazioni. La direzione della politica monetaria americana è ormai chiara, ma questi commenti potrebbero comunque influenzare il mercato e in particolare rafforzare o indebolire ulteriormente il dollaro americano.

 

SAMSUNG

Per gli appassionati di Tech, Amusing presenterà Bixby, l’assistente personale intelligente, presente sul nuovo modello Galaxy S8. Movimentazione attesa per il titolo in Borsa.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *