Deutsche Bank chiede 8 miliardi al mercato

obbligazioni news 0 Comments

Per la terza volta dall'inizio del 2013 Deutsche Bank ricorre ad un aumento di capitale accompagnandolo con un cambio strategico, il secondo in 18 mesi.
Il CEO John Cryan aveva provato nel 2015 ad abbattere i costi, tagliare i bonus dei dipendenti e aveva rinunciato temporaneamente alla distribuzione di dividendi.
Le circostanze si son rivelate sfavorevoli a questo tentativo: in tempi recenti, infatti, DB ha dovuto affrontare, tra gli altri, costi legali per diversi miliardi di dollari, la nuove stringenti regole di regolamentazione bancaria ed il calo della profittabilità del business retail.

Approfittando quindi del ritorno della fiducia verso . . .

This content is restricted to subscribers